L’Atletica Amatori Velletri alla 100km del Passatore

E’ una tradizione che si rinnova per il 35° anno consecutivo quello con la 100km più bella del mondo, come viene definita nel mondo delle ultramaratone, per la maggior parte di podisti che ormai han preso confidenza con la maratona diventa il “sogno proibito”, quello che non sanno se avranno mai il coraggio, ma certamente il gran desiderio di provare a realizzare, è la 100km del Passatore, una corsa che unisce Firenze a Faenza, scavalcando l’Appennino Tosco-Romagnolo sul mitico Passo della Colla a 913 mt slm, che si corre per buona parte di notte (dipende quanto si è veloci), al buio, illuminati, se il cielo è sereno, dalla luna e dalle stelle, oltre che dai fari dei mezzi (bici, moto, auto) al seguito di molti dei concorrenti per fornir loro appoggio logistico ed infondere coraggio, accompagnati dalla musica dei grilli che si sposa perfettamente con la fioca luminosità delle moltissime lucciole, lasciandoti nel cuore immagini che ormai si fatica a trovare nelle nostre giornate sempre più caratterizzate da impegni e frenesia di ogni tipo.

Anche quest’anno la nostra società rinnova una tradizione che la vede ormai partecipare da qualche tempo con un nutrito gruppo di atleti, se consideriamo le difficoltà che l’impegno prevede, che non sono solo quelle mentali e fisiche di prendere il via da Piazza della Signoria a Firenze ed arrivare a Faenza in Piazza del Popolo, ma anche quelle di preparare nei mesi precedenti una gara che richiede sacrificio di gran lunga maggiore a quello che può essere previsto dal piano di allenamenti di ogni podista, anche del maratoneta più assiduo, un impegno che sai potrà essere a rischio di imprevisto e far saltar tutto dopo mesi di preparazione, per non dir di quello che può capitare anche dopo aver percorso 90 dei 100km di gara, l’insidia è dietro l’angolo ed indubbiamente anche la fortuna bisogna ti stia vicina nella notte.

Grande gara al solito, nella parte alta della classifica per Gianluca Belardini, abituato a piazzamenti ormai nei primi posti della classifica in questa specialità dove dà il meglio di sé, pur convivendo negli ultimi mesi con problemi ai piedi che lo tormentano. E’ giunto 20° della classifica maschile e 21° assoluto all’arrivo di una gara che con 1400 partenti e quasi 1000 arrivati non è, come si penserebbe, riservata a pochi “Superman”, 8h56’06” il suo tempo finale che gli consente anche stavolta di rimanere sotto il muro delle 9 ore.

Grande gara anche per l’esordiente Fabrizio Soprano, che partito con una tattica accorta, ha raggiunto, sulla salita della Colla, e fatto coppia con Giancarlo Casentini (anzi terzetto con il “cugino” larianese Loris Bastianelli) fino al 92° km circa, dopo l’ultimo rilevamento tempi di Brisighella, da dove ha dato fondo a tutte le energie e scaricato tutte le ansie e le tensioni accumulate fino a quel punto, per involarsi a chiudere in 10h45’56”, in 110^ posizione. Giancarlo Casentini, che fino ad allora aveva scandito il ritmo proprio con l’obiettivo di non veder disillusa per il terzetto la possibilità di scendere sotto le 11 ore, manteneva costanza di ritmo fino al traguardo, dove giungeva 117° in 10h50’24”, migliorando di quasi un’ora il suo precedente record. Bisognava aspettare qualche ora per veder giungere l’ultimo dei nostri al traguardo, Enrico Lonigro, che ci teneva tanto a “riscattare” il ritiro cui era stato costretto lo scorso anno per problemi fisici e ci riusciva in pieno, chiudendo il suo 2° Passatore in 14h25’34”. Purtroppo il quinto dei nostri atleti partecipanti, Teseo Mastrangeli, anche lui all’esordio sulla distanza, non ce l’ha fatta e si è dovuto fermare a S. Cassiano (75° km), dopo 8h55’ non riuscendo più ad andare avanti per i crampi che già gli avevano dato qualche problema nelle ultime settimane.

Atletica amatori Velletri

back

Atleta Borgo S.Lorenzo Passo della Colla Marradi Brisighella Faenza
Belardini Gianluca Pos.32 02:34:24.150 Pos.18 04:12:46.900 Pos.17 05:38:32.750 Pos.21 07:51:33.550 Pos.21 08:56:06.400
Soprano Fabrizio Pos.237 03:06:32.200 Pos.172 05:10:59.500 Pos.153 06:57:08.800 Pos.126 09:37:56.250 Pos.111 10:45:56.100
Casentini Giancarlo Pos.201 03:02:38.900 Pos.174 05:11:05.500 Pos.152 06:57:08.750 Pos.127 09:37:57.950 Pos.118 10:50:24.900
Lonigro Enrico Pos.598 03:41:11.200 Pos.554 06:24:08.000 Pos.537 08:44:09.550 Pos.504 12:28:30.450 Pos.537 14:25:34.550
Mastrangeli Teseo Pos.363 03:20:50.700 Pos.288 05:38:14.400 Pos.303 07:43:09.250 Non transitato Non transiato