Buon piazzamento nella TRE COMUNI a Castel S. Elia

I giorni precedenti, con neve e gelo in tutta Italia, sembravano confermare che anche l’edizione di quest’anno della Maratonina dei 3 Comuni non sarebbe sfuggita alla sua caratteristica di corsa più gelida delle classiche amate e frequentatissime dai podisti del Lazio.

Invece, con un colpo di coda della vigilia, il provvidenziale scirocco ha portato un innalzamento della temperatura che ha proiettato la 27^ edizione di questa gara verso l’insolita temperatura di 8/10°, contrassegnata magari da una leggera umidità, causata anche dalla pioggerellina caduta nei primi km del percorso che, come ogni anno si dipanava sulla strada provinciale che collega Castel S. Elia (dove quest’anno era fissata partenza ed arrivo), Nepi e Civita Castellana.

Le note durezze del percorso, con i suoi saliscendi lungo i 22,600 km, non hanno fermato i tanti appassionati (più di 1.400 all’arrivo della prova lunga e circa 300 quelli per una contestuale gara di 6 km) che si sono presentati puntualmente e tra essi non potevano mancare numerosi anche i nostri, che come ogni anno, approfittano di questa manifestazione per effettuare un proficuo test in vista delle maratone primaverili (Roma soprattutto), abbinando una gita con familiari al seguito che prevede la trasferta in pullmann con ricco e conviviale pranzo al termine della gara.

I 35 iscritti hanno consentito di conquistare il 7° posto nella classifica per società, preceduti dai più forti e numerosi club della Capitale

I migliori tempi nell’ordine realizzati da Fabio Simonte 1h30’48”, Angelo Colucciello 1h31’12”, Gianluca Belardini 1h32’16”, Mauro Rapali 1h33’43”, Giancarlo Casentini 1h35’44”, Fabrizio Borro 1h39’15” e Mauro Simonte 1h39’58”. Da segnalare ancora le buone e coraggiose prove delle nostre Maria Sciotti 1h57’48”, Alberta Ciarla 2h00’19” e Rossana Trionfera, che con 2h17’47” conquistava il 3° posto della sua categoria. Ancora registriamo la prova di Massimo Serangeli 1h44’36”, Guido Monti 1h51’18”, Enzo Ciafrei 1h54’14” e di Gino Micale 2h00’07”, che per la loro poca esperienza sulle distanze più lunghe o per il tempo da cui non correvano su questi percorsi, sono da considerarsi più che buone. Completano il quadro dei partecipanti della nostra società Gianfranco Giordani, Silvano Modesto, Teseo Mastrangeli, Pietro Tora, Roberto Bagaglini, Marco Bottoni, Fabrizio Soprano, Eligio Ciarla, Fabrizio Piccoli, Ivo Barchiesi, Giorgio Giansante, Marcello Pennacchi, Gianni Mariani, Claudio Mauti, Roberto Tata, Enrico Lonigro, Alvaro Tartaglia, Loris De Marchis, Roberto Monti, Antonio Lupi e Bruno D’Andrea, oltre a Benito Rapali e Fernando Toti che hanno disputato la prova sui 6 km.

Ora ci attende una domenica di riposo nel calendario sociale in cui ci si potrà dedicare alle uscite di allenamento sulle lunghe distanze in vista delle citate maratone e poi appuntamento il 12/2 per la Mezza Maratona a Fiumicino.

Atletica amatori Velletri

back