Grande Belardini alla 100km degli Etruschi

Con l’organizzazione dell’Italia Marathon Club (lo stesso della Maratona di Roma), č nato un nuovo evento podistico destinato a divenire nelle intenzioni e con queste premesse un grande appuntamento nel campo dell’Ultramaratona: la 100 km degli Etruschi.

L’edizione numero 0 si č svolta sabato 11 novembre con partenza da Tuscania ed un percorso che dopo aver raggiunto Tarquinia dopo 37km entrava in un circuito di 15km da ripetere 4 volte prima dello strappo in salita che conduceva all’arrivo nel centro della cittadina, circuito chiuso al traffico ed illuminato dalle fiaccole romane che arricchivano di suggestione il passaggio dei 160 partecipanti alla gara, con presenti alcuni dei migliori interpreti e nazionali della lunga distanza.

Al via anche il nostro Gianluca Belardini, alla sua 5^ ultra nel 2006 (arricchito anche sin qui da 10 maratone) ed ormai diventato anch’esso uno specialista.

Alla partenza optava per la scelta, rischiosa ma quasi obbligata, di inserirsi con un gruppetto di una quindicina di atleti che impostava un ritmo serrato, immediatamente alle spalle dei primi 5, che costituiva l’elite. Il passaggio al 50° km in 4h era da brivido, considerando il suo personale realizzato alla 100km del Passatore appena lo scorso maggio sotto le 9h, il gruppo perdeva qualche pezzo per strada e le prime due donne, anch’esse atlete del giro azzurro, che allungavano il passo per contendersi la vittoria. Gianluca resisteva con gli atleti rimanenti ed anzi riusciva a contenere l’inevitabile calo di ritmo nell’ultimo giro, rimanendo solo alle spalle di coloro che, nei rispettivi sessi, si giocavano il successo e giungeva 8° assoluto nella gara maschile, migliorando il suo personale di oltre 16’ fissandolo sulla distanza in 8h36’30”.

Atletica amatori Velletri

back