A Ostia l’ultima maratona del 2005

In una domenica caratterizzata da uno splendido sole, che è andato lentamente a riscaldare la fredda temperatura della prima mattina accentuata da una fastidiosa tramontana, è andata in scena ad Ostia la 3^ edizione della Maratona di Ostia, che prevedeva anche le collaterali prove di 13 km circa competitiva e una non competitiva di circa 3km, i cui proventi delle iscrizioni sono andati in beneficenza.

Presenti alla gara lunga sui 42,195 km anche cinque atleti della nostra società, i “piccoli” stacanovisti Gianluca Belardini, Giancarlo Casentini ed Enrico Lonigro e Fabrizio Soprano, che con rapidi passi si va inserendo anch’esso tra gli assidui delle maratone e Fabrizio Borro.

Si partiva con obiettivi diversi, ma con l’entusiasmo e la voglia necessaria per arrivare soddisfatti al traguardo ed al termine, ognuno a suo modo, ha trovato la giusta soddisfazione nel bilancio dopo il traguardo, soprattutto Fabrizio Soprano, che dopo il personale migliorato solo 15gg fa a Latina, ha concesso un bis con un altro taglio di 4 minuti e mezzo, chiudendo in 3h 24’ 29” con un maestoso crescendo negli ultimi 6 km, nei quali dava 3’ a quello che fino ad allora era stato ancora il suo compagno di avventura Giancarlo Casentini, che pagava dazio alle 4 maratone corse negli ultimi 40 giorni e terminava in 3h 27’04”. Prima di loro erano giunti al traguardo Gianluca Belardini in 3h02’10” e Fabrizio Borro, con la sua consueta cavalcata solitaria in 3h24’12”, che pur non costituendo per lui il nuovo personale, era pur sempre un crono migliore di oltre 4’ di quello di Latina, alla prima esperienza di un bis in maratona dopo solo 15gg. Chiudeva le fila Enrico Lonigro, anche lui alla terza maratona in 22gg, che giungeva al traguardo in 4h04’18”.

Nella gara competitiva sui 13km solita buona prestazione di Benito Rapali, che giungeva 2° nella cat. MM65, oltre alle presenze di Rossana Trionfera e Teseo Mastrangeli.

Adesso ci si avvia verso un periodo in cui le migliori prestazioni sono attese a…. tavola e certamente anche lì non mancheranno i nostri di ben figurare, ma saranno altrettanto pronti a riprendere scarpette ed allenamenti per il nuovo anno che si presenta già con tanti impegni ed appuntamenti.

Chiudiamo augurando a tutti un Sereno e Felice Natale.

Atletica amatori Velletri

back