1° maggio festa dei lavoratori, non dei podisti

Vero è che come è svolta dai nostri atleti, l’attività podistica è impegnativa e ricca di sacrifici, ciò nonostante non può certo essere considerato un lavoro e quindi anche questo 1° maggio, prima di dedicarsi a picnic, carciofolate o primi bagni di sole al mare, i nostri si sono recati in gran numero nella vicina Rocca Priora, dove era in programma la 5^ edizione della Corsa del Narciso, 2^ tappa dello Slam Tusculum, organizzato dall’omonima società di atletica.

Conoscendo un po’ la posizione di questo comune dei Castelli, è facilmente intuibile che una gara sul suo territorio non può che essere molto impegnativa, ricca di discese e salite mozzafiato e con un bel passaggio, nel corpo centrale del percorso, in mezzo ai prati con i primi narcisi in fiore nella zona che è a ridosso della via Tuscolana.

La splendida giornata di sole ha favorito il notevole numero di atleti convenuti a Rocca Priora, con il nuovo record di partecipanti della manifestazione, certamente aggiungendo loro un ulteriore difficoltà sui 2,5km finali di salita ininterrotta.

Su queste rampe finali ha scaricato tutta la sua potenza Gianluca Belardini, che reduce dalla dura 50km di Romagna ha avuto la sensazione di una “passeggiata”, miglior tempo dei nostri in 31’46” 24° assoluto. A seguire Maurizio Fiorini 32’25”, Giancarlo Casentini 34’33”, Angelo Colucciello 34’35”, Benito Rapali (1° della cat. AM65) 35’56”, Enrico Lonigro 38’13”, Massimo Serangeli 38’20”, Fabrizio Soprano 38’29”, Ivo Barchiesi 39’33”, Marco Bottoni 40’06”, Gianni Mariani 40’26”, Giorgio De Marzi 40’39”, Enzo Cinquegrana 40’52”. Miglior tempo per le donne per Antonella Cugini (2^cat. MF45) 39’48”, a seguire Maria Sciotti (2^cat. MF50) 41’48”, Daniela Abbadini 47’47”, Rossana Trionfera 48’06”, Emanuela Saragoni 49’23”, Monia Giordani 51’24” e Luisa D’Angelo 52’48”.

Da segnalare anche il secondo posto nella cat. AM70 di Alvaro Tartaglia, il ritorno alle competizioni di Sandro Astolfi, dopo la lunga assenza per infortunio, e gli arrivi di Giorgio Giansante, Simone Ermacora, Giovanni Capuozzo, Fabrizio Piccoli, Franco Maggiore, Bruno D’Andrea, Marcello Pennacchi, Maurizio Mammucari, Gino Petrella, Loris De Marchis, Roberto Tata, e Fernando Toti.

Grazie alla notevole partecipazione, nonostante la giornata festiva, abbiamo conquistato il 2° posto nella classifica per le società, dietro al solo squadrone dei Bancari Romani.

Atletica amatori Velletri

back