Vittoria a Rocca di Papa per l’Atletica Amatori Velletri

Appuntamento domenica scorsa con la Maratonina delle Castagne, inserita nel programma della sagra per l’omonimo frutto che si svolgeva a Rocca di Papa. Per il nostro team era una delle ultime gare sociali della stagione 2005 e la risposta degli atleti è stata all’altezza della situazione e con ben 46 all’arrivo si è sbaragliata la concorrenza delle altre squadre, vincendo largamente la classifica delle società.

Attirati evidentemente anche dal bel percorso, in buona parte immerso nei boschi di Monte Faete, in questo periodo nella sua veste più colorata e rigogliosa, nonostante la durezza dello stesso tracciato, in 272 concluso i 10km della gara, da considerare certamente un buon successo se si tiene in debito conto che la ROMA URBS MUNDI, corsa nelle strade del centro della Capitale, ne ha concentrati circa 1.800, tra cui anche i nostri Ivo Barchiesi e Gino Micale, che hanno preferito il palcoscenico romano.

A Rocca di Papa grosso risultato per Maurizio Fiorini, che proprio la scorsa settimana davamo in gran ripresa, giunto 15° assoluto e 2° della sua categoria. Buoni piazzamenti anche nelle rispettive categorie per Gianluca Belardini (4°) e Mauro Rapali (5°). La vittoria di Benito “Ninetto” Rapali quasi non fa più notizia tanto è consueta, così come nelle ultime settimane ci hanno abituato all’en plein le nostre donne ed anche domenica nella MF50 vittoria per Maria Sciotti davanti ad Alberta Ciarla e secondo posto anche per Antonella Cugini nella MF45.

Nonostante siano rimasti fuori dalle classifiche dei premiati, da segnalare le buone prove di un Paolo Fontana in crescita e di Silvano Modesto in buona ripresa su livelli che gli conoscevamo. Gli altri partecipanti Gianfranco Giordani, Fabrizio Borro, Angelo Colucciello, Fabrizio Soprano, Massimo Serangeli, Claudio Mauti, Eligio Ciarla, Enzo Cinquegrana, Pietro Tora, Marco Bottoni, Italo e Roberto Bagaglini, Guido Monti, Rolando Taddei, Enrico Lonigro, Fabio Cascapera, Teseo Mastrangeli, Fabrizio Piccoli, Giorgio De Marzi, Simone Ermacora, Giorgio Giansante, Gianni Mariani, Mara Cecchini, Armando Andolfi, Marcello Pennacchi, Roberto Tata, Maurizio Mammucari, Bruno D’Andrea, Marcello Rosati, Loris De Marchis, Claudio Fede, Gino Petrella, Antonio Lupi, Daniela Abbadini, Luca Petriglia, Rossana Trionfera e Fernando Toti.

Un altro piccolo drappello invece ha corso la Mezza Maratona di Latina, con partenza ed arrivo a Piazza del Popolo e percorso che arrivava al mare con un tratto poi fino a Capo Portiere fino a tornare verso il capoluogo. Giornata molto umida e calda con temperatura più elevata rispetto alle medie del periodo, che certamente non ha aiutato i partecipanti, soprattutto lungo la via del ritorno. Buon test alla fine per Giancarlo Casentini, che in vista della maratona che lo attende la prima domenica di novembre ha chiuso in 1h29’02”. Buono anche il risultato di Luigi Amato, che ha un po’ ceduto nel finale chiudendo in 1h33’44” e di Orlando Caporro, al traguardo in 1h53’43”.

Trasferta a Palermo per la Mediterranean Super Marathon

La stagione 2005 si avvia verso la parte finale, diversi sono gli appuntamenti per le prossime gare del calendario sociale, ma iniziano anche le maratone autunnali, periodo in cui si concentrano molti grandi appuntamenti in Italia ed all’Estero, ai quali sono state dedicate molte settimane di preparazione, a partire dall’inizio della scorsa estate.

Il primo in ordine di tempo a vedere scendere in campo anche i nostri atleti era fissato domenica 16 ottobre a Palermo, con in programma la Mediterranean Palermo Supermarathon, il cui nome è dovuto al fatto di offrire anche il percorso ultra da 50km. I nostri hanno optato per i classici 42,195km e hanno trovato una giornata caldissima per il periodo, per le abitudini della nostra latitudine e per il primo fresco che le abbondanti piogge avevano portato nei giorni scorsi da noi.

Percorso ricco di lunghi rettilinei in leggero falsopiano che alla lunga hanno pesato nella gestione complessiva della gara di ognuno, con prestazioni finali per tutti superiori ai rispettivi personali sulla distanza ed alle aspettative, sia pur in questo caso aspetto predominante della trasferta era un piacevole connubio tra week end turistico nel bel capoluogo siciliano e possibilità di riprendere confidenza con le lunghe distanze, in vista delle prossime maratone di Firenze, Latina ed Ostia, che rivedranno certamente a turno al via i nostri “palermitani” di cui di seguito ecco nell’ordine i risultati finali: Roberto Bagaglini 24° in 3h55’37”, Fabio Cascapera 30° in 4h06’47”, Fabrizio Soprano e Enrico Lonigro 36° e 37° in 4h17’15” e Eligio Ciarla, coordinatore della trasferta, 46° in 4h48’19”,

Liberi in questo weekend da gare sociali, i nostri si sono divisi in giro per le gare in programma nei dintorni. Ivo Barchiesi ha gareggiato a Tivoli in una classica prova su strada di 10km, conclusa nel tempo di 46’50”. Il gruppo più numeroso si è portato a Sezze per una gara del circuito UISP della provincia di Latina, su un unico circuito di 10,720km assai movimentati ed impegnativi per il ritorno su in paese lungo le rampe che tornano dalla via Ninfina. Due le donne partecipanti ed entrambe hanno fatto man bassa vincendo le rispettive categorie, Maria Sciotti (MF50) 53’57” e Rossana Trionfera (MF65) 1h02’52”. Tra gli uomini i migliori tempi nell’ordine da Gianluca Belardini 41’54” (5° cat. AMATORI), Gianfranco Giordani 46’15”, Giancarlo Casentini 47’20”, Benito Rapali 47’22” (2° AM65), Simone Ermacora 53’46” (5° AM65) e Maurizio Mammucari 55’59”.

A Castelgandolfo un altro bel drappello ha partecipato alla Corri per il Lago, gara di 8,1km svoltasi su quello che per molti è il sentiero preferito per gli allenamenti lunghi di fine settimana. Miglior risultato tra gli uomini per Luigi Amato (5° cat. AM40) e tra le donne per Nelita Gentile, che speriamo possa con il 4° posto assoluto conquistato, aver posto fine ai numerosi infortuni che l’hanno afflitta negli ultimi mesi. Esordio assoluto in gara per Simona Biancucci, mentre gli altri maschietti al traguardo nell’ordine sono risultati Giuseppe Spagnoli, Mario Leoni, e Fernando Toti.

Atletica amatori Velletri

back